R I V I S T A letteraria N U G A E

scrittiautografi@virgilio.it

 

 

venerdì, gennaio 11, 2013

I numeri arretrati della rivista "Nugae"


Sono ancora disponibili copie cartacee dei numeri 11, 13, 14, 15, 16 della rivista letteraria trimestrale "Nugae - scritti autografi", per soddisfare la curiosità e l'interesse letterario di feticisti, collezionisti, studiosi, archeologi editoriali, ricercatori, autori collaboratori coinvolti all'epoca, semplici simpatizzanti...
-----------
RIVISTA "NUGAE"
NUMERI ARRETRATI: disponibilità n.11, n.13, n.14, n.15, n.16
(Prezzo per Acquirenti Paypal: 1 copia > € 4,00€ 2,00 spese postali = TOT. € 6,00)
Segnalare in Redazione il numero arretrato acquistato.
Per avere più copie di un numero, verificare la disponibilità della quantità desiderata prima di effettuare il pagamento scrivendo a:

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

mercoledì, aprile 14, 2010

"NIGRICANTE" blog esperienziale di Michele Nigro




È nato

N I G R I C A N T E

blog esperienziale di Michele Nigro



Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

venerdì, aprile 09, 2010

"La vita in Prosa"



La vita in Prosa
- concorso nazionale di narrativa -
prima edizione 2009



VINCITORI, FINALISTI E SEGNALATI DEL CONCORSO
Il Concorso LA VITA IN PROSA, organizzato da Puntocapo Editrice, ha visto la partecipazione di 203 autori, per un totale di 414 lavori inviati. Le partecipazioni sono pervenute da tutte le regioni italiane, da alcuni paesi europei, Francia, Belgio, Gran Bretagna, Germania, Lussemburgo e Malta, ed anche dall'America, Stati Uniti e Canada, e dall'Australia.
La Giuria del Concorso, composta da Mauro Ferrari (poeta, critico, direttore editoriale di Puntocapo Editrice), Valeria Serofilli (scrittrice, presidente del Premio Astrolabio), Alessandra Paganardi (scrittrice, collaboratrice di riviste letterarie nazionali), Daniela Raimondi (poeta e scrittrice), Alessandro Polcri (poeta e scrittore, Professore alla Fordham University di New York), Viola Amarelli (poeta e critico), e da Ivano Mugnaini (scrittore, direttore della collana di narrativa di Puntocapo Editrice) che ha svolto nell'ambito del Concorso anche il ruolo di segretario, ha valutato i testi inviati, rilevando una grande varietà di stili, generi e temi, a testimonianza di percorsi personali variegati ed interessanti.
La giuria, che ha valutato i racconti in forma anonima, ha effettuato una prima selezione, in seguito a cui sono emersi i lavori dei seguenti autori:
Alaimo Franca, Annino Cristina, Are Caverni Lidia, Argentino Lucianna, Barni Paola, Bonvicini Oreste, Cannetti Barbara, Castellani Silvia, Ciammaruconi Maria Teresa, Concu Massimo, D'Adamo Barbara, D'Altilia Grazia, De Lorenzo Christian, De Polzer Lida, De Vos Arnold, Donno Massimo, Fattori Narda, Frisa Lucetta, Galetto Federica, Ghirigato Italo, Macchia Annalisa, Magnolfi Bruno, Micalone Andrea, Missaggia Maria Giovanna, Molon Katia, Morpurgo Roberto, Murru Virginia, Nava Giuseppe, Nigro Michele, Perrone Aldo, Pretti Emma, Pignotti Sandro, Quintavalla Maria Pia, Righetti Marco, Righi Donatella, Salvi Lina, Savino Mauro, Spagnuolo Antonio, Tempesta Rossella, Vecchio Chiara, Vetromile Giuseppe, Vettorello Rodolfo, Zani Gabriele, Zimotti Maria.
Un'ulteriore cernita ha evidenziato i testi dei seguenti autori, a cui è stata attribuita la qualifica di Segnalati:
Franca Alaimo - Cristina Annino - Lucianna Argentino - Grazia D'Altilia - Christian De Lorenzo - Lida De Polzer - Arnold De Vos - Massimo Donno - Lucetta Frisa - Federica Galetto - Italo Ghirigato - Annalisa Macchia - Maria Giovanna Missaggia - Roberto Morpurgo - Michele Nigro - Emma Pretti - Maria Pia Quintavalla - Marco Righetti - Antonio Spagnuolo - Rossella Tempesta - Chiara Vecchio - Giuseppe Vetromile.
Dalla valutazione finale dei testi segnalati, è emersa la seguente classifica:
AUTORI VINCITORI a pari merito:
Cristina Annino, con il racconto "Il vecchio va sano e va lontano"
Michele Nigro, con "L'uomo che non sapeva leggere"
Emma Pretti, con "Randagi".
AUTORI FINALISTI a pari merito:
Christian De Lorenzo, con il racconto "Frammenti dalla Fine"
Arnold De Vos, con "La vita in prosa"
Lucetta Frisa con "L'incantatrice di oche"
Federica Galetto con "La torta di Madame Claudine Gallet"
Italo Ghirigato con "Un viaggio in parallelo"
Annalisa Macchia con "Posta d'amore"
Maria Giovanna Missaggia con "Il potere della scienza"
Marco Righetti con "Dodici sono le porte, Iqbal"
I racconti degli autori vincitori verranno pubblicati in una plaquette edita da Puntocapo Editrice ed inserita nella Collana Passi narrativa.
Come da Bando di concorso, puntoacapo Editrice si riserva inoltre di pubblicare, con regolare contratto di edizione, alcune opere di particolare interesse e rilevanza.

Etichette: , , , , , ,

venerdì, marzo 19, 2010

Centro per i libri e la lettura


Art. 2
Compiti istituzionali 
 
  1. Compito del CLL e' quello di attuare politiche di diffusione del
libro e della lettura in Italia,  nonche'  di  promozione  del  libro
italiano, della cultura e degli autori italiani all'estero. 
  2.  Nello  svolgimento  dei  compiti  il  CLL  collabora   con   le
amministrazioni  pubbliche,  le  istituzioni  territoriali  e  con  i
soggetti privati che operano nella filiera del libro. 
  3. Il CLL, in particolare: 
    a) incentiva l'ideazione, la progettazione e la realizzazione  di
programmi editoriali tematici, volti in particolare a valorizzare  le
opere  di  saggistica,  di  narrativa   e   di   poesia   di   autori
contemporanei, italiani e stranieri; 
    b) promuove,  presso  le  scuole  di  ogni  ordine  e  grado,  la
diffusione  della  letteratura  e  della  saggistica  attinenti  alle
materie insegnate, attraverso programmi concordati con  il  Ministero
dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca; 
    c)  incentiva,  anche  attraverso  iniziative  promozionali,   la
diffusione del libro e la conoscenza delle biblioteche e dei relativi
servizi; 
    d) promuove e realizza, in collaborazione con la  Presidenza  del
Consiglio  dei   Ministri,   campagne   informative   attraverso   la
televisione, la radio, il cinema, la stampa quotidiana  e  periodica,
internet, per sensibilizzare l'opinione pubblica  nei  confronti  dei
prodotti editoriali e della lettura; 
    e) promuove e realizza, in collaborazione con il Ministero  degli
affari  esteri  per  gli  ambiti  di  relativa  competenza,  adeguate
politiche di diffusione del  libro,  della  cultura  e  degli  autori
italiani all'estero, attraverso una pianificazione pluriennale  delle
strategie di intervento  in  materia  di  partecipazione  alle  Fiere
internazionali del libro e di  sostegno  alle  traduzioni,  anche  in
esecuzione di appositi accordi culturali, nonche' attraverso un piano
annuale di intervento da predisporre entro il 30  aprile  di  ciascun
anno; 
    f) promuove e organizza manifestazioni ed  eventi,  in  Italia  e
all'estero, volti a diffondere la produzione editoriale italiana e la
cultura della lettura in generale; in particolare, il  CLL  organizza
ogni anno una campagna nazionale di promozione della lettura, sentita
la Conferenza unificata ed in collaborazione con  i  soggetti  legati
alla filiera del libro; 
    g) sostiene, anche mediante  l'intervento  dell'osservatorio  del
libro e  della  lettura  di  cui  all'articolo  7,  le  attivita'  di
diffusione del libro e della lettura, di coordinamento e di  sostegno
delle iniziative promosse dalle biblioteche,  dalle  scuole  e  dalle
istituzioni pubbliche e private, con particolare  riguardo  a  quelle
rivolte ai giovani, in accordo con la Presidenza  del  Consiglio  dei
Ministri  -  Dipartimento   della   gioventu',   con   il   Ministero
dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca e con il  Ministero
per la pubblica amministrazione e l'innovazione; 
    h) supporta, anche mediante  l'intervento  dell'osservatorio  del
libro e della lettura di cui all'articolo 7, le iniziative necessarie
a potenziare l'attivita' delle biblioteche scolastiche,  favorendone,
in  accordo  con  la  Presidenza  del  Consiglio   dei   Ministri   -
Dipartimento della gioventu', il raccordo sul territorio con le altre
Istituzioni interessate alla promozione  della  lettura  tra  i  piu'
giovani, anche  tramite  l'utilizzazione  di  procedure  tecnologiche
informatiche e telematiche; 
    i) implementa le politiche inerenti alla diffusione del  libro  e
della lettura con particolare riferimento all'attivita' svolta  dalle
librerie e dalle biblioteche, anche attraverso il  consolidamento  di
quelle  gia'  esistenti  e  l'incentivazione  all'apertura  di  nuove
librerie  e  biblioteche  di  pubblica   lettura,   con   particolare
attenzione alle zone che ne risultino sprovviste. 
 
FONTE: Gazzetta Ufficiale

Etichette: , , , , , , , ,